Three holes cake all’arancia (e anche arancia-cioccolato)

La ricetta base della torta dei tre buchi, semplice, leggera e veloce da fare, mi ha fatto venire voglia di provare nuove versioni (vedi quella al limone). Con il succo di arancia si può fare simile alla torta al limone, non mettendo i semi di papavero e aggiungendo una manciata di fragole risulta una torta molto primaverile.

Aggiornamento: mettendo il cacao con gli aromi dell’arancia ho ottenuto una squisita e profumata torta sempre vegana e con pochissimi grassi! Di seguito le modifiche apportate alla torta di arancia senza cacao (*)

 

  • 150 g farina con lievito
  • 100 g farina tipo 2 o integrale
  • 40 g farina di mandorle
  • 120 g di zucchero (le arance alla fine dell’inverno sono molto dolci, si può anche diminuire la dose)
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 3 cucchiai di olio di semi di girasole o mais
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia homemade
  • 2 arance bio
  • pizzico di sale
  • 2 cucchiai di semi di papavero o fragole a piacere
  • una manciata di bacche di goji o mirtilli rossi

 

(*) Torta arancia e cacao

  • 150 g farina con lievito
  • 100 g farina tipo 2, 1 o integrale
  • 40 g cacao amaro setacciato
  • 120 g zucchero mascobado
  • 2 cucchiai rasi farina di mandorle
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • pizzico di sale
  • scorza di 1 arancia e mezza (biologica)
  • succo di due arance (circa 230 ml)
  • 2 cucchiaini estratto di vaniglia
  • 3 cucchiai olio di semi girasole, mais o riso
  • 1 cucchiaio succo di limone
  • 4 cucchiai alchermes
  • unire poca acqua se serve per l’impasto

Grattugiare la scorza di una arancia e spremere il succo di entrambe (dovrebbe essere 220-230 cc, eventualmente unire una terza arancia o poca acqua). Tagliare le fragole a pezzetti non tanto grandi. Mettere le bacche in una tazzina di acqua.

Mescolare gli ingredienti secchi e la scorza di arancia, formare tre fossette, versare in questo ordine 2 cucchiaini di vaniglia liquida, 3 cucchiai di olio, 1 cucchiaio di succo di limone. Versare il succo di arancia, le bacche scolate e le fragole o i semi di papavero, mescolare rapidamente controllando la consistenza dell’impasto che deve essere cremoso (eventualmente unire dell’altro succo di arancia o dell’acqua), versare nella teglia e cuocere a 180° statico per 40 minuti. Si può lasciare 1 giorno a temperatura ambiente, poi va conservata in frigorifero (per la presenza delle fragole).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...