Tortine al salmone

Con un bel contorno di verdure si possono considerare piatto unico. Le ho cucinate sia con semolino di grano che con semolino di riso, nella seconda versione restano leggermente più morbide, buone in entrambe le versioni.

  • 160 g di semolino
  • 600 ml di acqua e latte in parti uguali (o solo latte)
  • 250 g di filetto di salmone
  • 1 spicchio di aglio
  • un pezzetto di zenzero
  • sale
  • olio
  • prezzemolo se piace

Tagliare i salmone a cubi, rosolarlo in olio con lo spicchio d’aglio per 5 minuti, salarlo leggermente e frullarlo con lo zenzero (e il prezzemolo se si usa). Cuocere il semolino sciogliendolo in poca acqua, aggiungendo man mano acqua e latte, portandolo ad ebollizione, salare e lasciarlo sul fuoco per 10 minuti. Unire il salmone frullato al semolino mescolando bene. Stendere il composto su cartaforno all’altezza di circa 1 cm e lasciarlo raffreddare. Tagliare a grossi cerchi o quadrati, metterli in una pirofila antiaderente leggermente unta e scaldare in forno a 180 per 10-15 minuti.

Si possono servire con una salsa allo zafferano:

  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di ricotta
  • 1 bustina di zafferano
  • olio
  • vino bianco
  • latte qb
  • sale
  • semi di papavero

Tritare lo scalogno e rosolarlo in olio a fuoco basso, sfumare con vino bianco e farlo evaporare. Unire la ricotta, latte qb per diluirla e lo zafferano, salare, cuocere per 2-3 minuti, poi frullare. Servirla calda cosparsa con semi di papavero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...