Salmone con crosta croccante

Si può fare anche con il pesce spada, ma in questo caso non è certo una ricetta economica, se uso il pesce spada ne compero una quantità ridotta, lo taglio a bocconcini piccoli e condisco una pasta, così ottengo un piatto unico.

Con il salmone invece è più economico e altrettanto gustoso.

  • 800 g di filetto di salmone
  • una manciata di pistacchi
  • un cucchiaio di capperi sotto sale dissalati e asciugati
  • scorza di mezzo limone bio
  • un pezzettino di parmigiano
  • peperoncino
  • mais tostato (o pangrattato)
  • poco olio per la cottura

Togliere la pelle al filetto (se non l’ha già fatto il pescivendolo), ripulirlo dalle lische, sciacquarlo e asciugarlo con carta da cucina. Tagliarlo a cubi.

Preparare l’impanatura tritando tutti gli ingredienti e unirli al mais tostato o al pangrattato. Rotolare i cubi di salmone nell’impanatura per ricoprirli bene, scaldare poco olio in una o due padelle e cuocere i bocconcini fino a quando saranno ben dorati su tutti i lati. Si possono anche cuocere in forno, sistemandoli su carta forno e girandoli a metà cottura, stando attenti a non cuocerli troppo a lungo altrimenti il salmone asciuga troppo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...